Dall’ottobre 2001 l’atlante di diffusione dei funghi svizzeri è disponibile in internet. L’atlante, continuamente attualizzato con nuovi dati, mostra la diffusione in Svizzera delle diverse specie osservate. I dati registrati si basano sulle segnalazioni di ritrovamenti di collaboratori e di collaboratrici volontari. Attualmente (dicembre 2018) la banca dati contiene 633'944 segnalazioni, attribuibili a 9126 specie fungine, in buona parte funghi superiori.

La maggior parte delle indicazioni risalgono agli ultimi due decenni, mentre il 50 % di tutte le segnalazioni, attribuibili a 3034 specie, si registra nella regione svizzera situata nel quadrante "Nord Ovest". Con solamente il 13% delle segnalazioni il quadrante Sud Est (Grigioni) rappresentano la ragione meno ben documentata.

Un’ analisi dei dati in funzione delle fasce altitudinali mostra che fino a 1000 metri sul livello del mare il numero delle segnalazioni per unità di superficie, è simile nelle fasce collinari, sub montana e montana, mentre nelle zone superiori il numero di segnalazioni diminuisce proporzionalmente alla quota. Questo significa che mancano importanti informazioni riguardo le zone alpina e subalpina.

L’atlante sulla distribuzione rappresenta un’importante base per elaborare e verificare la lista rossa delle specie minacciate. Per ogni specie di funghi si trovano le seguenti informazioni:

  • Nome scientifico completo
  • Areale di distribuzione geografica in Svizzera durante tre periodi
  • Per ogni ritrovamento, indicazioni sul Comune, l’anno e sul micologo autore della determinazione
  • Status di protezione
  • Informazioni sulla distribuzione altitudinale e sulla frequenza del tipo di substrato.

Partendo dal nome italiano, tedesco o francese, oppure utilizzando quello scientifico in lingua latina, potete cercare dove si trova il fungo desiderato.
 

www.swissfungi.ch

Fig. 2 - Esistono funghi di tutte le forme e di tutti i colori. Ma dove possono essere osservati?

Appello alla collaborazione

Chi desidera partecipare attivamente all’atlante di diffusione dei funghi è invitato ad annunciarsi. Segnalate i vostri ritrovamenti!

Traduzione: Fulvio Giudici (Camorino)