Gestione dei danni

Gestione dei danni

Eventi dannosi quali gli schianti da tempesta, le infestazioni da scolitidi o i danni da selvaggina sono una sfida ricorrente per il personale forestale. Riconoscere la maggior parte delle interrelazioni complesse richiede un attento esame. A tale scopo sono essenziali vaste conoscenze sulle cause e sui possibili provvedimenti.

Articoli più recenti
Paese:
  first items previous 10 results 1 2 3 4 (35 articoli)
Manuale relativo ai danni da tempesta

Il manuale svizzero relativo ai danni da tempesta descrive le strategie della Confederazione per affrontare gli effetti dannosi sul bosco di eventi come le tempeste. A tale scopo contiene indicazioni concrete per far fronte con tempestività ad esenti catastrofici simili oltre che aiuti per le decisioni da parendere da parte di chi opera nella pratica.

54.6754.6754.6754.6754.67 (11)
I rischi per gli alberi forestali connessi con le malattie fungine introdotte

Nel corso dell’evoluzione, tra le specie viventi autoctone e le malattie che esse ospitano si stabilisce un certo equilibrio. Allorquando organismi patogeni vengono introdotti in nuove regioni assieme a piante potenzialmente ospitanti, essi possono svilupparsi in modo epidemico. La storia di alcune di queste epidemie è strettamente legata a quella dell’uomo.

69.3369.3369.3369.3369.33 (13)
La tempesta "Lothar" – correlazioni tra le cause dei danni ed evoluzione dei rischi

Il 26 dicembre 1999 la tempesta "Lothar" devastò il Nord della Svizzera provocando enormi danni al patrimonio forestale. A quali cause e fattori sono da ricondurre questi danni?

80.080.080.080.080.0 (10)
L’uragano Lothar del 1999: un bilancio

Interi pendii disboscati, strade e linee ferroviarie bloccate, abitazioni e stalle danneggiate oltre che numerose perdite umane: il 26. dicembre 1999 lungo il suo tragitto attraverso la Svizzera l’uragano Lothar lasciò dietro di sé una scia di gravi devastazioni. Un’analisi dell’evento traccia i primi bilanci.

66.6766.6766.6766.6766.67 (12)
Il bombice dispari (Lymantria dispar)

Il bombice dispari é una farfalla notturna termofila. Malgrado la presenza di numerosi predatori naturali questa specie dopo avvii della stagione estiva caldi e secchi tende a moltiplicarsi, dando così origine a infestazioni che possono compromettere la crescita di alberi forestali e rappresentare un fastidio per le persone.

58.3358.3358.3358.3358.33 (20)
  first items previous 10 results 1 2 3 4 (35 articoli)
Foto della rubrica: FVA/Hanne Gössl