Ricerca

    
cerca solo in questa categoria

Ampliare la ricerca

Contatto

Daniel Rigling

Forschungsanstalt WSL

Istituto federale di ricerca WSL
Fitopatologia
Zürcherstrasse 111
CH - 8903 Birmensdorf

Tel: +41 44 739 24 15
Fax: +41 44 739 22 15

Articolo

Autore/i: Muriel Bendel, Daniel Rigling
Redazione: WSL, Svizzera
Commenti: Articolo a 0 commenti
Valutazione: Ai miei Preferiti Anteprima di stampa 67.6767.6767.6767.6767.67 (33)

Il più grande fungo della Svizzera

Il più grande fungo della Svizzera è lungo 800 metri e largo 500. La scoperta è stata fatta nel Parco Nazionale Svizzero da ricercatori dell'Istituto Federale per la Foresta, la Neve e il Paesaggio (WSL).

Hallimasch
Figura 1 - I corpi fruttiferi del fungo (Armillaria).
Foto: WSL
 
Karte
Figura 2 - Il più grande fungo della Svizzera è lungo 800 metri e largo 500.
Foto: SNP

Il chiodino (Armillaria sp.) è un fungo che in autunno si trova spesso sui ceppi degli alberi. Colto piccolo è commestibile, ma in generale non è molto apprezzato dai raccoglitori di funghi. Al mondo sono conosciute più di 40 specie di chiodino. Alcuni di esse sono marciumi molto aggressivi, che attaccano gli alberi causandone la morte. Tra questi anche la specie in questione, Armillaria ostoyae, la quale unitamente a un altro parassita, l'eterobasidio, ha causato nel Parco nazionale Svizzero un'estesa moria di pini montani.

Studi dell'Istituto di ricerca WSL hanno evidenziato come nel Parco Nazionale un esemplare vivo di chiodino estende le sue ife su una superficie di 500 x 800 metri, pari a 35 ettari. Le ife di questo fungo sono organi filiformi simili a radici fini che vivono nel terreno formando un fitto reticolo. I corpi fruttiferi del fungo che al momento della loro maturazione spuntano dal terreno appartengono quindi a un organismo enorme. L'età dell'individuo ritrovato nelle vicinanze del Passo del Forno è stimata a più di 1000 anni.

Secondo gli esperti del WSL, l'esemplare in questione non è solo il più grosso della Svizzera, ma probabilmente anche il fungo più grosso mai ritrovato in Europa. Solo negli Stati Uniti sono conosciuti esemplari di stazza maggiore, come l'esemplare di chiodino scoperto in Oregon su un'estensione di 900 ettari per un peso totale stimato a 600 tonnellate.

Altri contributi sul tema in waldwissen.net