Ricerca

    
cerca solo in questa categoria

Ampliare la ricerca

Contatto

Koni Häne

Jurastrasse 19
8966 Oberwil-Lieli

Tel: +41 (0)56 633 65 29

Articolo

Autore/i: Koni Häne (autore esterno)
Redazione: WSL, Svizzera
Commenti: Articolo a 0 commenti
Valutazione: Ai miei Preferiti Anteprima di stampa 70.3370.3370.3370.3370.33 (28)

Natale fiorito con i rami di Santa Barbara del 4 dicembre

In questo periodo frenetico un numero crescente di usi e costumi tende progressivamente a scomparire. Per una volta perché non ravvivare una di queste antiche tradizioni? Con un minimo sforzo i cosiddetti "rametti di Santa Barbara", fatti fiorire per Natale, potrebbero impreziosire le nostre case.

Birnbaumblüten
Schwarzdorn oder Schlehe
Di principio tutte le specie di latifoglie i cui fiori sbocciano prima delle foglie sono adatte quali "rametti di Santa Barbara", per esempio la pera (in alto) o il prugnolo selvatico (in basso).
Foto: Thomas Reich (WSL)

Come ravvivare una antica tradizione che altrimenti rischia di scomparire? I rametti di Santa Barbara raccolti il 4 di dicembre e fatti fiorire per Natale contribuiscono ad abbellire le nostre case. (Nota del traduttore: il 4 dicembre è il giorno di Santa Barbara: secondo una tradizione popolare diffusa nell’Europa centro-orientale i rami raccolti questo giorno sbocciano durante i giorni di Natale).

Quali sono le specie di rami adatte?

Di principio tutte le specie di latifoglie i cui fiori sbocciano prima delle foglie sono adatte quali rametti di Santa Barbara. Accanto ai tradizionali ciliegi, si possono tagliare e fare fiorire in casa anche i meli, i peri, gli albicocchi, i prugni, i noccioli, i castagni d’India, i biancospini e le forsitzie.

Come procedere?

  • Il 4. di dicembre (giorno di Santa Barbara) tagliare i rami con cura e portarli in un locale riscaldato.
  • I rami devono essere dapprima messi in un vaso con acqua tiepida.
  • Il giorno seguente con un coltello molto affilato tagliare diagonalmente la base dei rametti, in modo che la superficie presenti un taglio netto lungo almeno tre centimetri. Questo taglio assicura un assorbimento di acqua ottimale.
  • Si raccomanda di sostituire tutta l’acqua del vaso da una a due volte alla settimana.
  • Contemporaneamente vale la pena di spruzzare le gemme fiorali con acqua nebulizzata, poiché l’aria secca dei locali potrebbe farle disseccare.Se i rametti di Santa Barbara si trovano in un luogo della casa molto luminoso, una meravigliosa fioritura dovrebbe avvenire proprio nei giorni di Natale.

  • Traduzione: Fulvio Giudici (Camorino)

Link esterni