Ailanto – un ospite indesiderato?   Pascolo boschivo

Ailanto – un ospite indesiderato?

Specie arboree invasive come l’ailanto assumono un ruolo sempre più importante negli ecosistemi forestali, specialmente nella Svizzera meridionale. Un’evoluzione che preoccupa gli esperti del settore confrontati con la gestione di specie neofite di cui si ignora ancora molto a livello ecologico e selvicolturale.

 

Pascolo boschivo

Il pascolo in bosco con bestiame bovino è sensato da un punto di vista dell’economia globale, quando viene praticato tenendo conto delle ulteriori esigenze che sono rivolte al bosco.

Untitled Document
Articoli più recenti
Il deperimento del frassino

Il deperimento del frassino si è propagato rapidamente negli ultimi anni e minaccia i frassini in tutta Europa. L'istituto di ricerca WSL ha raccolto tutte le informazioni su questo fungo importato in un fascicolo contenente consigli pratici.

Imitare gli alberi per produrre legname da costruzione ottimale

Un ricercatore della Scuola Politecnica di Zurigo intende non solo far perdere al materiale la tendenza a ritirarsi e gonfiarsi, ma anche ridurre la sua infiammabilità.

Divulgare le conoscenze sul bosco in modo efficace e con un taglio pratico

Il 3° forum di scambio di conoscenze a Lyss ha mostrato come la conoscenza può essere comunicata in modo efficace e pratico.

La valorizzazione del castagno nel Moesano

Nel Moesano (Svizzera, Cantone dei Grigioni) ad una delle basi di sostentamento dei nostri antenati - la filiera di produzione del castagno - è stata ridata nuova vita, attraverso una serie di iniziative di valorizzazione.

Segnala le tue osservazioni riguardanti la produzione di semi da parte degli alberi forestali

L’Istituto federale di ricerca WSL ha elaborato il sito mastweb.ch, destinato a raccogliere le osservazioni concernenti la produzione di frutti e semi sugli alberi forestali della Svizzera. Siete invitati a comunicarci le vostre osservazioni.

Visualizza tutti gli articoli